Tecnologia e innovazione

Infinitamente piccoli, ma di vitale importanza

Batteri, virus, micro organismi, funghi… più microscopici sono e più influenti sono sulla nostra salute.

Nella lotta contro le malattie croniche, la scienza ha iniziato ad allearsi ad un esercito invisibile: quello fatto di batteri e microorganismi.

Si stanno sviluppando nuove tecnologie e metodiche di analisi per analizzarli e per interpretare il loro enorme potenziale, tanto che si parla di una nuova “era” della medicina, sempre più di precisione e personalizzata.

Oggi lo studio del microbiota e delle sue potenziali implicazioni è riconosciuto come un importante alleato per il miglioramento della salute dell’individuo.

Tecnologia e affidabilità dei dati

WellMicro è la prima azienda in Italia con un metodo brevettato per l’analisi dei dati di un microbiota intestinale tipizzato con tecniche di sequenziamento massivo parallelo (Next Generation Sequencing – NGS).

Il nostro metodo permette di valutare il possibile impatto del microbiota sulla nostra salute restituendo informazioni utili a un intervento personalizzato e di precisione.

Per ottenere un risultato certo da questa tecnologia è estremamente importante mettere a punto dei protocolli affidabili in ogni fase di lavorazione.

I nostri protocolli, infatti, sono stati sviluppati utilizzando appositi campioni di controllo, sia positivi che negativi, che utilizziamo come riferimento.

Dal momento che il microbiota intestinale varia tra individuo e individuo, non è possibile identificare un unico e ben definito profilo “sano” del microbiota. Per questo motivo è particolarmente importante avere un numero consistente di soggetti sani di riferimento dai quali definire una cosiddetta “Zona Eubiotica”. Tale Zona Eubiotica rappresenta tutte le possibili configurazioni “sane” (eubiosi) del microbiota con il quale poter confrontare il campione in esame e definire una eventuale disbiosi.

Tutti i passaggi e i componenti utilizzati per la lavorazione del campione sono stati validati internamente per offrire il servizio più affidabile possibile.

1. RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL CAMPIONEIl campione di feci viene raccolto nell’intimità di casa mediante un tampone sterile monouso e conservato in un liquido che ne permette la stabilità fino a 4 settimane a temperatura ambiente. In questo modo viene garantita l’integrità del campione fino all’arrivo in laboratorio.
2. LISI CHIMICA E MECCANICA DEL CAMPIONEIn questa fase le cellule microbiche nel campione vengono rotte tramite un doppio processo di lisi sia meccanica che chimica. Questo passaggio permette un rilascio efficiente di tutto il DNA presente.
3. ESTRAZIONE DEL DNA PURIFICATOAttraverso macchinari specifici, procedure protocollate e reagenti certificati, DNA viene purificato.
4. INDIVIDUAZIONE DEL DNA BATTERICO O FUNGINO CON TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLAREIl DNA ottenuto è un DNA misto proveniente da funghi, batteri, virus, cellule, etc.. Da questa matassa di DNA, si va ad isolare la comunità di interesse con tecniche di biologia molecolare: batteri e/o funghi.
5. SEQUENZIAMENTO MASSIVO DEL DNA (NGS)Isolato, purificato e amplificato, Il DNA da analizzare viene sequenziato per l’identificazione dei microrganismi presenti nel campione. .
6. ANALISI BIOINFORMATICA DEI DATILa fase precedente produce un numero enorme di dati grezzi che attraverso una qualificata analisi bioinformatica dei dati permette di identificare QUANTO e QUALI microrganismi sono presenti nel campione di feci.
7. INTERPRETAZIONE FUNZIONALE DEL PROFILO MICROBICO – METODO BREVETTATO DA WELLMICROLa lista dei microorganismi viene lavorata mediante una metodologia di calcolo brevettata che utilizza dati di controllo come riferimento per interpretare in maniera “funzionale” il profilo microbico. Grazie a questa fase, si riesce a capire come e quanto il microbiota incida sulla salute.

Quali informazioni offre il nostro metodo?

La nostra metodologia brevettata permette di tradurre una mera lista di microrganismi identificati tramite il sequeziamento in una valutazione funzionale del microbiota sulla nostra salute. Restituiamo informazioni utili alla pianificazione di interventi di precisione sull’individuo.

Quello che ieri era accessibile solo alla comunità scientifica del settore è oggi tradotto in maniera fruibile a tutti

WellMicro è in grado di interpretare e tradurre dati grezzi in informazioni utili al paziente per conoscere il suo stato di eubiosi o disbiosi intestinale, quali interventi apportare di tipo alimentare, integrativo, prebiotico e probiotico. Tali informazioni, inoltre, offrono al medico uno strumento preziosissimo per impostare percorsi terapeutici estremamente precisi e personalizzati.

L’interpretazione funzionale ideata da WellMicro ha permesso di identificare alcuni “Indici” associati alle principali funzioni fisiologiche in cui il microbiota intestinale è coinvolto e che, quindi, rappresentano una valutazione complessiva di quanto quest’ultimo possa incidere su tali funzioni.

  • Immunomodulazione: funzionamento del sistema immunitario
  • Asse intestino-cervello: modulazione delle funzionalità emotive e cognitive
  • Effetto barriera: difesa contro i batteri
  • Malattie infiammatorie intestinali
  • Permeabilità intestinale
  • Metabolismo energetico: predisposizione a diabete, obesità
  • Asse intestino-cardiocircolatorio: rischio di accumulo di colesterolo e di malattie cardiovascolari
  • Invecchiamento (inflammaging): predisposizione all’invecchiamento

Inoltre, viene fornita una valutazione del potenziale di produzione di metaboliti e funzioni quali:

  • Acetato
  • Butirrato
  • Propionato
  • Lattato
  • Acido Solfidrico
  • Endotossina (Lipopolisaccaride)
  • Mucolisi
  • Proteolisi